Storia dello sci estivo
nella Valle di Rochemolles

Il Ghiacciaio del Sommeiller e lo sci estivo

Il Colle del Sommeiller è un valico alpino delle Alpi Cozie posto lungo la linea di confine tra Italia e Francia, tra la Punta Sommeiller e la Rognosa d’Etiache, che congiunge il territorio del Comune di Bardonecchia con quello di Bramans.

Una volta terminata la strada per il colle, sul ghiacciaio del Sommeiller vennero posizionati alcuni impianti di risalita che rimasero in funzione fino al 1985, quando chiusero a causa dell’arretramento del ghiacciaio e alla difficile percorribilità del manto stradale.

Promotore del centro di sci estivo fu Piero Bosticco che, con i maestri della scuola sci Bardonecchia, turisti, commercianti e albergatori, creò la VARO, ente di valorizzazione Valle di Rochemolles.
Il Rifugio Ambin, costruito proprio sul colle, era gestito dalla Famiglia Allemand e fu demolito nel 2004.

Lo sci estivo del Sommeiller vide l’utilizzo di due o tre skilift a seconda dei periodi della sua storia.
I tre skilift si chiamavano: “Sommeiller” (m2.850-m3.200), “Niblè” (m3.000-m3.150), “Ambin” (m2.800-m2.950).

L’ultima disposizione prima della chiusura comprendeva due skilift nella parte più alta del ghiacciaio.

Storia dello sci estivo nella Valle di Rochemolles