Bike a Bardonecchia

MTB, bicicletta da strada, Ebike

Bike a Bardonecchia

Percorsi per tutte le età e capacità
per godere di affascinanti e incantevoli vedute sulle nostre montagne.

Cavalca una bicicletta, qualsiasi bicicletta, e ti si apriranno mondi e scenari incredibili che ti regaleranno emozioni indimenticabili !!!

Cavalcare una mountai bike e inerpicarsi sui sentieri e sulle comode strade militari – dai 1300 ai 3009mt del Colle del Sommeiller, la strada più alta d’Europa – è un’esperienza entusiasmante in luoghi di grande bellezza. E per chi ama il brivido dei salti e delle acrobazie un’area dedicata al freeride e al downhill, in un dei primi Bike Park realizzati in Italia  dedicati allo sport su due ruote con una serie di percorsi studiati per chi ama l’avventura ad alta quota, immersi nella natura incontaminata.

Bardonecchia è anche una  meta strategica per gli appassionati di ciclismo da su strada. Le salite leggendarie del Tour de France e del Giro d’Italia si diramano dal centro del paese in un fitto reticolo di itinerari, percorribili pressoché tutti con partenza direttamente dalla propria struttura ricettiva.

E per i più pigri, i meno allenati, i più ecofriendly possibilità di percorrere l’infinita varietà di itinerari che si snodano dal centro di Bardonecchia a bordo di una bici elettrica, anche noleggiabile presso numerosi centri della località.

 

Ciclismo su strada a Bardonecchia

bardonecchia itinerari bici da strada

ROAD CYCLING – scala le cime leggendarie
Alla scoperta delle grandi salite che hanno fatto la storia del ciclismo mondiale

Bardonecchia, meglio nota come Perla delle Alpi, sorge in un luogo di incredibile pregio per gli amanti delle due ruote.

Oltre ad essere attorniata da un invidiabile patrimonio di strade bianche, dovuto alla sua posizione di confine e ad un passato fatto di fortificazioni, è una meta strategica per gli appassionati di ciclismo su strada.

Le salite leggendarie del Tour de France e del Giro d’Italia si diramano dal centro del paese in un fitto reticolo di itinerari, percorribili pressochè tutti con partenza direttamente dalla propria struttura ricettiva.

Mountain bike a Bardonecchia

BIKE PARK

Il Bardonecchia Bike Park, situato nell’area degli impianti di risalita di Bardonecchia, è un vero e proprio paradiso per i bikers che qui possono cimentarsi in numerose discipline come mountain bike, downhill, free ride e cross country.

L’intera area offre oltre 400 km di sentieri che si sviluppano a partire dai 1300 metri di quota fino a raggiungere i 3009. Per i bambini sono inoltre a disposizione due Junior Park (uno a Campo Smith e uno a Pian del Sole, all’arrivo della seggiovia quadriposto) e animazione organizzata dai maestri della Scuola di Mountain bike.

Il Bardonecchia Bike Park offre:

– 400 km di sentieri compresi tra 1300 e 3009 metri
– 3 impianti di risalita
– oltre 40 sentieri segnalati ed indicati a seconda della difficoltà
– Junior Park e animazione per i bambini
– Riparazioni, lavaggio e assistenza bici
– Scuola di Mountain bike
– Affitto bici specializzato: bimbi, cross country, free ride, downhil
– Bar, ristoranti e rifugi in quota

APERTURA BIKE PARK ESTATE 2018  su www.bardonecchiaski.com

 

Escursioni in MTB

Escursione panoramica sulla conca di Bardonecchia. Partenza: dalla cittadina seguire le indicazioni per Rochemolles. Dopo esser passati sotto il viadotto autostradale del Frejus, prendere a sinistra sul ponte metallico e seguire la strada che poco dopo diventa mulattiera. Il pannello bianco sulla montagna è il punto finale della salita. La discesa si snoda su una mulattiera ben evidente che si segue fino alle Grange Chaffaux e poi fino al rientro in paese. Dislivello indicativo di salita: 1000 metri circa. Tempo di percorrenza indicativo: 4 ore. Difficoltà del percorso: salita fisicamente impegnativa, discesa piuttosto tecnica che richiede un certo grado di attenzione. NOTE: NON c’è acqua se non nella parte finale della discesa, comportarsi di conseguenza.
Stupendo e impegnativo itinerario – balcone sull’Alta Valle di Susa. Da Bardonecchia seguire le indicazioni per Millaures e Le Gleise, pedalare su sterrato fino al bivio che indica la strada per il Forte del Foens. Dopo aver raggiunto il forte, seguire il falsopiano fino al bivio per il Col Basset, seguire a sx la strada che porta fino ai circa 2600 mt. del Colle suddetto. Una traccia di sentiero scende nella Val Fredda e si percorre in discesa fino ad uscire all’altezza della Decauville. A sx si rientra, dopo 4 km, sulla strada che è stata percorsa in salita. Dislivello indicativo di salita: 1300 metri circa. Tempo di percorrenza indicativo: 5 ore (è un itinerario a cui vale la pena dedicare tutta la giornata). Difficoltà del percorso: salita molto impegnativa, un tratto del percorso di discesa è molto tecnico e richiede una buona conoscenza del mezzo e dei propri limiti. NOTE: anche in estate, a 2600 mt. può fare freddo.
Percorso dalle spiccate caratteristiche ciclo-alpinistiche. Dietro la chiesa del vecchio Borgo di Bardonecchia, attraversare il torrente sul ponte appena a monte della piazza, subito dopo la strada si biforca, seguire a destra in piano. La strada, mantenendo una pendenza costante, si arrampica fino al Poggio Tre croci a 2117 mt. regalando una stupenda veduta. Da qui prosegue e, coprendo altri 200 mt. circa di dislivello, giunge al Pian della Batteria. Da qui, in direzione sud, parte un sentiero che scende a ridosso del Pian del Colle. Dislivello indicativo di salita: 1000 metri circa. Tempo di percorrenza indicativo: 4 ore. Difficoltà del percorso: salita molto impegnativa, discesa tecnica che richiede particolare attenzione. NOTE: ricordare l’acqua prima di partire e che alcuni passaggi in discesa si possono superare anche a piedi.
Sulla vecchia ferrovia a scartamento ridotto (Decauville) Uscire da Bardonecchia seguendo le stesse indicazioni del percorso per il Monte Jafferau. Al bivio girare a sinistra e raggiungere il largo piazzale vicino ai bacini. Proseguire per la strada in fondo al piazzale (conosciuta col nome di Decauville). Dopo circa 6 km si raggiunge la strada che sale lievemente per raggiungere a circa 2000 mt. l’invaso di Rochemolles. In fondo alla diga girare a sinistra e seguire la destra orografica. All’altezza del muraglione di contenimento scendere sulla vecchia mulattiera che percorre il fondovalle e raggiungere la strada che sale dal villaggio di Rochemolles. Seguirla in discesa, raggiungere l’abitato e rientrare a Bardonecchia su strada asfaltata. Dislivello indicativo di salita: 700 metri circa Tempo di percorrenza indicativo: 2 ore e 30 minuti Difficoltà del percorso: la discesa dopo la diga richiede un minimo di attenzione. NOTE: è un’escursione piacevole adatta a tutti i buoni conoscitori della mountain-bike.
Un itinerario dal panorama mozzafiato che richiede impegno fisico, tecnica di salita e di discesa. Uscire da Bardonecchia seguendo le indicazioni per Melezet e proseguire su asfalto in direzione del Colle della Scala. Dopo il secondo campeggio la strada sale, costeggia la diga delle Sette Fontane e si biforca; seguire a destra e proseguire nella bellissima Valle Stretta raggiungendo a quota 1750 mt. circa le Grange di Valle Stretta. Sulla destra del rifugio III Reggimento Alpini parte un sentiero che si arrampica fino al piano dei laghi di Thures. Superare il lago, continuare diritto in leggera discesa ricominciando poi a salire a sinistra dopo il bivio su un sentiero ben segnato che raggiunge a 2261 mt. un colle sotto la Guglia Rossa. Proseguire in discesa e al bivio seguente girare a sinistra per poi raggiungere il Colle della Scala. Raggiunto l’asfalto la direzione da seguire è ancora la sinistra; superato il passo, si scende a ridosso del Pian del Colle e si segue per Bardonecchia Dislivello indicativo di salita: 900 metri circa. Tempo di percorrenza indicativo: 3 ore. Difficoltà del percorso: è richiesta molta tecnica sia in salita che in discesa e molto impegno fisico. NOTE: alcuni passaggi in discesa non sono superabili in sella e altri sono pericolosi per la presenza lungo il sentiero di vecchi supporti metallici.

 

E-Bike a Bardonecchia

Bici elettriche ecologiche a pedalata assistita

Tour guidati con bici elettriche ecologiche a pedalata assistita attraverso un percorso interessante, breve e alla portata di tutti, nello splendido scenario della montagna di Bardonecchia.
Un evento Slow-Emotion… E-MOZIONATI con noi!

Bardo E-Bike 3a edizione

DAL 31 AGOSTO AL 2 SETTEMBRE 2018

Pedali su una bike elettrica? Non l’hai mai fatto? Troviamoci a Bardonecchia per un weekend di test, escursioni, scoperta e territorio.

Un week-end tra le montagne di Bardonecchia dedicato alla bicicletta, tradizionale o a pedalata assistita

La caratteristica principale di Bardonecchia sta nell’aspetto morfologico del suo territorio. Situata in una conca (da qui il nome con cui è anche conosciuta, La Perla delle Alpi) nella quale confluiscono i rami di quattro piccole Valli (Vallone di Rochemolles, Vallone del Frejus, Valle della Rho, Valle Stretta (territorio francese) e la parte terminale dell’Alta Valle di Susa che sale da Oulx.
Questa caratteristica, una conca circondata da montagne, unitamente al fatto di essere in frontiera (il territorio del Comune di Bardonecchia è anche la parte più a Ovest d’Italia) fa sì che la combinazione di sentieri, mulattiere e strade militari, disegnata nel tempo, crei una rete ciclabile con uno sviluppo chilometrico vastissimo con dislivelli molto sfidanti.

L’Amministrazione della Stazione (lo sci alpino nasce a Bardonecchia, tra l’altro) sensibile alle tematiche territoriali, dà alla luceSlow E-Motions, sotto la cui egida nascono (anche) i momenti dedicati al movimento E-Bike.