Dopo le dimissioni di Diego Chiavegato
 
CAMBIANO I VERTICI DELLA PRO LOCO: PRESIDENTE CAROLA VAJO, VICEPRESIDENTE EMANUELE COLOMBO E TESORIERE GIORGIO VIOLINO

 

La nuova Pro Loco Bardonecchia, subentrata alla precedente presieduta da Giuliano Diaferio, operativa da metà gennaio 2020, dopo due mesi di intensa attività, a seguito delle dimissioni del suo presidente Diego Chiavegato, ha prontamente rinnovato i suoi vertici e, compatibilmente con la situazione attuale, sta programmando il futuro dopo Coronavirus.

“Ringrazio Diego – dice Francesco Avato, sindaco di Bardonecchia – per l’impegno che ha profuso durante il suo breve mandato, concluso per esigenze personali. Un sentito grazie soprattutto per aver dato continuità alle importanti e diverse attività della Pro Loco ed in particolare per aver contribuito, con i suoi collaboratori, ad iniziare da Carola Vajo,  alla buona riuscita del Carnevale. Sono sicuro che chi è stato chiamato a  sostituirlo opererà in continuità per il bene di Bardonecchia in questo momento difficile ed incerto a causa della lotta al Coronavirus, che ci costringere a stare a casa”.

I componenti dell’associazione, che istituzionalmente si adopera principalmente nell’ organizzazione di eventi, gestione siti culturali e percorsi di visita nel comune di Bardonecchia, fortemente voluta e sostenuta dall’ Amministrazione Comunale, dopo alcune riunioni a distanza via Skype, hanno eletto Presidente Carola Vajo, Vicepresidente Emanuele Colombo e Tesoriere Giorgio Giovanni Violino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bardonecchia - Carola Vajo e Diego Chiavegato - Foto Gian Spagnolo

Foto Gian Spagnolo

Vivi la montagna.

Scopri il ricco programma di eventi a Bardonecchia.

+