Sabato 5 settembre 2020
Centro del capoluogo

Iris Pfeiffer si è aggiudicata il “1st Bodypainting Contest”, categoria Body Painting Tecnica Mista, a tema SempliceMENTE, organizzato sabato 5 settembre in una splendida e tiepida giornata di fine estate, dall’Associazione Turistica Pro Loco Bardonecchia, in collaborazione con Italian Body Painting Festival e Bodypainting’s Friends e il patrocinio del Comune di Bardonecchia.

La trentenne modella di origini austriche, a lungo residente a Vienna, che da anni vive a Bra (Cuneo), ha preceduto sul filo di lana, Ilaria Fumarola, nata a Bari e residente a Torino e la piemontese Rebecca Brigada, la toscana Rudy Mazzone e la valdostana Daniela Zanini.

L’originale manifestazione per Bardonecchia è iniziata in mattinata con gli artisti e le artiste, interpreti de𝐥𝐥’𝐚𝐫𝐭𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐛𝐨𝐝𝐲𝐩𝐚𝐢𝐧𝐭𝐢𝐧𝐠, che hanno dipinto utilizzando colori ad acqua atossici, il corpo delle cinque modelle nei gazebo bianco-rossi appositamente predisposti lungo l’affollata centrale via Medail, aperti alla visione dei passanti solo a partire da mezzogiorno.

Nel pomeriggio, mentre in via Medail continuavano ad esibirsi alcuni musicisti di strada, dopo lo shooting fotografico, la giuria si è riunita e ha valutato il lavoro degli artisti, esprimendo voti da uno a dieci, sull’abilità artistica e qualità tecnica, l’interpretazione del tema SempliceMente, la composizione e l’armonia, e stilato la classifica, fondamentale per assegnare alle prime tre tele umane e ai relativi artisti, i premi.

La cerimonia di presentazione delle modelle e degli artisti e la successiva premiazione si è svolta nel caldo pomeriggio sul palco-passerella allestito in piazza Alcide De Gasperi, davanti ad un folto pubblico, a Piera Marchello, assessore comunale alle Politiche Sociali, Progetto Casa per Anziani, Trasporti, e alla Farmacia Comunale, una delle componente della giuria, presieduta da Francesca Cavicchio, Campionessa Italiana nel 2018, seconda ai Campionati Mondiali del 2019 di bodypainting.

“Sono stata contattata a fine primavera da Carola Vajo, presidente della Pro Loco – dice l’ex campionessa, ora tra le principali esperte italiane di questa arte – ed in poco tempo siamo riusciti a portare a Bardonecchia, artisti e modelle da tutta Italia. Cosa non semplice per il periodo e il poco tempo a disposizione per allestire il tutto. Le modelle sono state molto contente di come sono state accolte dal pubblico molto curioso ed interessato a saperne di più sull’arte del corpo, novità assoluta per la Conca. La mite temperatura, ci ha favoriti. Contiamo di poter disporre in futuro di un maggior numero di modelle, ma per essere stata la prima edizione va più che bene così. Arrivederci al prossimo anno”.

La Pro Loco a partire dalle ore 9.00 di sabato 26 settembre organizza lungo via Medail, isola pedonale, il mercatino dedicato ai commercianti, agli hobbisti e a tutti coloro che vogliono vendere oggetti usati e non più utilizzati, ultimo evento del suo ricco calendario di eventi.