MOUNTAIN BOOK – ENRICA TESIO

22 FEBBRAIO 2020 / 22 GENNAIO 2020

22 febbraio – Palazzo delle Feste ore 18,00

MOUNTAIN BOOK – LEGGERE IL QUOTIDIANO
Libri di frontiera – la frontiera dei libri.

Incontro con l’autorice Enrica Tesio con “La vertià, vi spiego, sull’amore”

Tesio ha conosciuto la fortuna letteraria, prima su internet con il suo blog, e poi con innumerevoli romanzi, l’ultimo dei quali è un insieme di filastrocche dedicate alle varie forme d’amore, dal titolo “Filastorta d’amore. Rime fragili per donne resilienti” che è anche diventato uno spettacolo teatrale in giro per l’Italia.

Enrica ha due figli, due gatti, una casa ed un mutuo e nella vita fa la copywriter da quando aveva 20 anni. Inoltre ha tenuto diverse rubriche su “La Repubblica” e “Donna Moderna”. Il suo primo romanzo “La verità, vi spiego, sull’amore” è stato trasformato in una pellicola cinematografica.

Un successo a tutto tondo quello di Enrica. Nel suo ultimo libro si rivolge “alle donne combattive sia sul lavoro, che in amore alle quali consiglia di lasciarsi andare anche alla leggerezza. A tutte le donne che alla perfezione pastello di Instagram preferiscono ancora il suo back stage, quello che qualcuno si ostina a chiamare vita. A quelle che si sono sentite dire ‘sei troppo intelligente per lui, lo spaventi’ ed è allora che si sono sentite più idiote. Ma anche alle donne che si sono stancate anche di essere resilienti, che la resilienza è delle piante e di vegetare non siamo capaci. Alle madri di bambini che non sono progetti, ma compagni di vita. Alle madri che non hanno dato alla luce bambini ma progetti, relazioni, idee. Alle donne che fanno luce anche da sole. Alle amanti. Dice anche che la libertà non è fare quello che si vuole, ma sapere quello che si vuole. E questo sì, è un pensiero ribelle. A quelle ‘nessuno ti amerà, se non ti ami tu per prima’ e allora mi dico ‘Inizio da me: vieni avanti, cretina!’”.

La rassegna letteraria è organizzata, con patrocinio del Comune di Bardonecchia, da “Il BookPostino”, associazione culturale torinese di riferimento per numerosi scrittori indipendenti, che si prefigge, tra l’altro, di favorire la discussione tra gli autori ed il pubblico di problematiche inerenti ”Libri di frontiera-La frontiera dei libri”.

Bardonecchia, Palazzo delle Feste - Piazza Valle Stretta, 1, 10052